La magia del Carnevale di Venezia: come lasciarsi incantare

Ho scoperto il Carnevale di Venezia nel 2007, sono ritornata due anni dopo nel 2009, e devo ammettere che ci tornerei subito, ogni anno, anche domani! Perché c’è poco da fare, il Carnevale di Venezia è unico nel suo genere, e a me piace davvero troppo! Non per niente è una delle feste più conosciute ed apprezzate del mondo e spesso i turisti si fanno anche centinaia di chilometri per parteciparvi…

La magia del Carnevale di Venezia

Se vi aspettate sfilate di carri imponenti siete davvero fuori strada! Primo, perché sarebbe problematico farli passare per gli stretti vicoli e i numerosissimi ponti di Venezia, secondo perché questo Carnevale rimane unico nel suo genere, con le maschere che si muovono esclusivamente a piedi (o al massimo in gondola!) e si mescolano completamente a turisti e passanti.

La magia del Carnevale di Venezia

Il modo migliore per arrivare al Carnevale rimane secondo me il treno, che consiglio comunque sempre quando si vuole visitare Venezia. Vi avviso che la gente che si muove è davvero tanta e vi potrebbe anche capitare di dover fare l’intero viaggio in piedi (come è successo a me la seconda volta che sono andata!): d’altronde se si vogliono vedere più maschere sarebbe meglio andare nei weekend, anche se sono poi i giorni in cui l’afflusso è maggiore, magari il sabato è “leggermente” meno affollato della domenica… Al ritorno invece vi consiglio di arrivare sul treno un po’ prima dell’orario di partenza…i treni partono proprio da Venezia e se siete fortunati si può trovare qualche posto a sedere!

La magia del Carnevale di Venezia

Arrivati alla stazione di Santa Lucia si viene subito pervasi dall’atmosfera del Carnevale: le maschere sono infatti sparse un po’ ovunque per la città, stanno ferme ai lati dei vicoli o nelle piazzette per farsi ammirare e fotografare, oppure ti accompagnano per un breve tratto di strada verso Piazza San Marco, considerata per tutti il vero e proprio fulcro della festa e punto di raccolta per turisti e non.

La magia del Carnevale di Venezia

Le maschere sono qualcosa di indescrivibile, sono colorate, pittoresche, non ce n’è una uguale all’altra…alcune possono essere simili, ma non sono mai identiche, c’è sempre un dettaglio, un pizzo o un cappello che le rende uniche. Le mie preferite sono quelle con il volto completamente coperto, perché le associo immediatamente alla simbologia di Venezia.

La magia del Carnevale di Venezia

Le maschere sanno di piacere e di questo vanno fiere, ma è sempre un pavoneggiarsi positivo, un loro farsi ammirare che non nega mai una foto spesso anche insieme al turista. Per una come me che ama fare foto qui è come stare nel Paradiso terrestre…si arriva sempre troppo tardi e arriva sempre troppo presto il momento di doversene andare!

La magia del Carnevale di Venezia

Non volendo sovraccaricare eccessivamente di foto questo articolo, ma volendo condividere con voi i colori e la magia che provo quando sono al Carnevale di Venezia, vi invito alla galleria fotografica completa cliccando qui.

La magia del Carnevale di Venezia

E poi un ultimo consiglio…andateci perché ne vale davvero la pena!

La magia del Carnevale di Venezia

4 commenti

  • Bea Travel Planner

    febbraio 22, 02 2014 11:20:12

    Pur essendo appassionati di fotografia, e qui c'è da sbizzarrirsi, pur abitando non troppo lontano da Venezia, non siamo mai stati nel periodo di carnevale. Ci frena il timore di provare la sensazione di una manifestazione finta, solo turistica e poco vera. Tu che ne pensi?

  • Susanna Galbarini

    febbraio 22, 02 2014 05:59:44

    Grazie della coloratissima e folkloristica galleria fotografica ………..che ci ha immerso nel CARNEVALE PIU' BELLO D'ITALIA ! Ti aspettiamo con nuove e interessanti novità in Community, con tanti cordiali saluti, pittrice Susanna Galbarini

  • Chiara Pancaldi

    febbraio 22, 02 2014 07:52:49

    Ciao Bea, ti dirò, io nelle due volte che sono andata non ho mai provato questa sensazione…ci sono alcune maschere che sicuramente si prestano di più ad intrattenere il pubblico e a farsi ammirare dai turisti, ma ci sono anche gruppi che si travestono, si divertono e si comportano in modo del tutto naturale…Il mio consiglio è quello di provare, visto che siete anche comodi! Secondo me vi piacerà! 🙂

  • Chiara Pancaldi

    febbraio 22, 02 2014 07:54:49

    Ciao Susanna, concordo con te, il Carnevale di Venezia è anche a parer mio il più bello e colorato d'Italia! 🙂

Lascia un Commento