Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: itinerario completo e guida pratica

Klagenfurt è il capoluogo della Carinzia, lo stato più meridionale dei 9 che compongono l’Austria. Bagnata dal lago di Wörth (Klagenfurt am Wörthersee è infatti il suo nome per esteso), è semplice da raggiungere in quanto dista appena poche decine di chilometri dal confine italiano.

Curata e pulita, dalle dimensioni ideali per essere esplorata comodamente a piedi, è la base perfetta dove alloggiare per visitare le principali attrazioni della Carinzia nelle vicinanze.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: itinerario completo

Attorno al centro storico troverete numerosi parcheggi nei quali lasciare la vostra auto, io vi consiglio quello nei pressi della Neuer Platz, centralissimo ed ottimo punto di partenza per iniziare il vostro itinerario alla scoperta di questa cittadina.

Neuer Platz è il centro della città nuova, fondata dopo il 1518 dagli Stati Provinciali, ed è uno dei punti nevralgici di Klagenfurt: ai lati opposti della grande piazza, si fronteggiano il Municipio, eretto nel 1650 in stile rinascimentale, e il Monumento a Maria Teresa, dedicato all’Imperatrice e fatto costruire nel 1764.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Municipio

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Monumento a Maria Teresa

Equidistante tra i due si staglia la Fontana del Drago, simbolo di Klagenfurt, la cui leggenda è collegata alla fondazione della città: si narra infatti che un gruppo di uomini coraggiosi riuscì ad uccidere un drago maligno, il Lindwurm, che viveva nelle paludi tra il fiume Drau e il Wörthersee e devastava i villaggi circostanti, ponendo proprio in quel luogo le fondamenta per la costruzione della moderna città.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Fontana del Drago

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Drago simbolo di Klagenfurt

Uno degli edifici più significativi di Klagenfurt è senza dubbio il Landhaus, dalle alte torri simmetriche e che vi consiglio di visitare anche all’interno. L’inizio della sua costruzione risale al 1574 e viene portata a termine vent’anni dopo, diventando sede del Governo Regionale ed uno dei più begli esempi di arte rinascimentale della città.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Landhaus, esterno

Imperdibile al suo interno è la Sala degli Stemmi (o Grosser Wappensaal), di notevole impatto visivo: su tutte le pareti, infatti, sono stati dipinti 665 stemmi, che rappresentano gli altrettanti stati provinciali della Carinzia. Nemmeno una minima porzione delle mura viene lasciata libera, e anche il soffitto viene interamente decorato con un grande dipinto raffigurante una scena politica.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Grossen Wappensaal

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Altre stanze che si possono visitare sono la Sala del Consiglio del Parlamento Regionale (o Plenarsaal), nella quale il Parlamento Regionale tiene una riunione una volta al mese, e la Piccola Sala degli Stemmi (la Kleiner Wappensaal), di dimensioni ridotte rispetto alla Grosser e dove sono stati rappresentati 298 stemmi. La visita del Landhaus è libera e dura all’incirca una mezz’ora (dal lunedì al sabato con orario continuato dalle 9 alle 16) ed il costo del biglietto è di 3 Euro.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Plenarsaal

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Kleiner Wappensaal

Appena girato l’angolo del Landhaus, troverete ad accogliervi l’ampia Alter Platz, completamente pedonale e circondata da imponenti edifici nobiliari in stile barocco, luogo ideale per chi vuole fare una passeggiata in centro o dedicarsi allo shopping senza preoccuparsi troppo del traffico delle auto. Al suo centro svetta la Colonna della Trinità, fatta costruire nel 1680 in legno come colonna della peste ed originariamente collocata in un’altra delle piazze di Klagenfurt: in seguito alla vittoria contro i Turchi del 1683 vennero aggiunte la mezzaluna e la croce sulla sua cima, e soltanto nel 1965 venne collocata nell’Alter Platz.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Alter Platz

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Colonna della Trinità

Tra tutti i bei palazzi che si affacciano su questa piazza ve ne segnalo in particolare uno, la Casa dell’Oca d’Oro (Goldene Gans), al numero 31: risalente al 1489 è uno degli edifici più antichi di Klagenfurt perfettamente conservato fino al giorni nostri, e lo riconoscerete per la simpatica anatra dorata che vi osserva dall’alto!

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Goldene Gans

Per quanto riguarda invece l’architettura religiosa, una delle opere più significative di Klagenfurt è la Stadtpfarrkirche (o più semplicemente Chiesa di Sant’Egidio), risalente alla fine del 1600 e caratterizzata da un alto campanile e dagli interni riccamente decorati.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Fontana in Pfarrplatze

Altro imperdibile monumento di Klagenfurt è il Duomo, dedicato ai santi Pietro e Paolo ed eretto nel 1581. Inserito in un complesso più ampio di palazzi, tanto da non essere immediatamente identificato come cattedrale ad un primo colpo d’occhio, vi riserverà comunque begli interni con elaborate decorazioni a stucco. Nella Piazza del Duomo si trova anche una statua di Maria, eretta in segno di ringraziamento in seguito alla liberazione di Vienna dall’assedio turco.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Duomo, esterno

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Statua di Maria

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Duomo, interno

Un’altra piazza da non perdere nel vostro itinerario a Klagenfurt è la Dr. Arthur Lemisch Platz, dove è stato eretto il Monumento Spanheim, una statua dedicata al duca Bernhard von Spanheim, il fondatore della città.

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Dr. Arthur Lemisch Platz

Nei pressi di questa piazza, rivolgendo lo sguardo verso il basso, è possibile trovare un altro dei simboli di Klagenfurt: il “Wörthersee – Mandl”, o Omino del Wörthersee, una piccola statua in metallo raffigurante una figura leggendaria legata all’origine del lago. L’omino in questione è rappresentato con lo sguardo ed un dito puntati verso l’alto, mentre l’altra mano è appoggiata ad una botte da cui scorre l’acqua, a simboleggiare le alluvioni che hanno colpito la città in passato. Ah, dicono che accarezzare una delle sue mani porti fortuna…provare per credere!

Cosa vedere a Klagenfurt in un giorno: guida pratica al capoluogo della Carinzia

Wörthersee – Mandl…non è adorabile?

Lascia un Commento