Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

Come ho avuto modo di dirvi più volte, la Slovacchia è una nazione quasi sconosciuta dal turismo di massa, e per noi italiani è praticamente inesistente se si esclude la capitale Bratislava, molto ambita soprattutto per chi desidera evadere per un weekend all’estero senza spendere un fortuna.

Dopo aver cercato di farla conoscere al meglio attraverso i suoi paesi tipici più particolari o andando alla scoperta dei suoi castelli più maestosi, stavolta voglio illustrarvi il tour dei paesi che abbiamo visitato nel corso del nostro on the road di due settimane: e siccome non sono stati pochi, li suddividerò in due gruppi, proponendovi in questo articolo il mio itinerario dei paesi della Slovacchia orientale, e riservandovi quello della parte occidentale per il prossimo.

In particolare, nella fascia più ad est di questa nazione compresa fra Ungheria, Ucraina e Polonia, siamo riusciti a visitarne 6, e ve li presento nell’ordine in cui li abbiamo visti noi. Alcuni di essi sono davvero piccoli o hanno una sola attrazione degna di nota, ma ve li mostro ugualmente segnalandovi quelli che ho preferito.

Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

Il nostro itinerario dei paesi della Slovacchia orientale comincia da Levoča, una deliziosa cittadina della regione di Prešov che vi consiglio assolutamente di visitare perché dal 2009 è stata inserita nella Lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco insieme ai vicini Castello di Spiš e Žehra, di cui vi parlerò fra pochissimo.

Le attrazioni più importanti del centro storico sono 3, e ruotano tutte intorno alla piazza principale del paese: l’Antico Municipio, che oggi ospita un museo ma che abbiamo visitato soltanto dall’esterno, la Gabbia della Vergogna, utilizzata nell’antichità per punire pubblicamente i miscredenti, e la Chiesa di San Giacomo, proprio di fronte al municipio, nella quale invece siamo entrati.

Il biglietto di ingresso alla chiesa costa 3 Euro, e vi si accede ogni mezz’ora con una visita guidata in slovacco; merita di essere visitata sia perché è la seconda chiesa più grande dalla Slovacchia dopo il Duomo di Košice, sia perché al suo interno è custodito l’altare ligneo gotico più alto di tutto il mondo (18,62 metri), opera degli inizi del 1500 scolpita dal maestro Pavol di Levoča. All’interno, purtroppo, c’è il divieto assoluto di fare foto, e sono previste anche multe molto salate: noi, per fortuna, siamo riusciti a farne un paio senza farci scoprire…

Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

Seconda tappa del nostro itinerario dei paesi della Slovacchia orientale è proprio Žehra, di cui vi ho parlato qualche riga più in alto. Piccolo comune della regione di Košice, in realtà non abbiamo trovato qui un centro storico ben definito, ma soltanto la Chiesa dello Santo Spirito, che abbiamo visitato anche al suo interno al costo di 2 Euro (e nella quale tanto per cambiare c’era il divieto di fare foto). Se capitate da queste parti potete fermarvi per una breve sosta, ma non inserirei questa destinazione tra quelle consigliate.

Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

Molto più suggestiva è la terza tappa del nostro percorso alla scoperta della Slovacchia orientale, Spišská Kapitula. Quest’ultima non è un comune vero e proprio, ma una piccola cittadella ecclesiastica perfettamente conservata, che sorge ai piedi della collina del Castello di Spiš: insieme a quest’ultimo e alle due cittadine nominate precedentemente, è entrata anch’essa a far parte del Patrimonio Unesco nel 2009.

L’attrazione più importante da visitare al suo interno è la Cattedrale di San Martino, alla quale si può accedere ogni mattina alle 10 con una visita guidata (il sabato come nel nostro caso alle 10,30) della durata di 15 minuti; la guida vi seguirà per tutto il vostro percorso, quindi sarà quasi impossibile (ho detto “quasi”…) non rispettare il divieto di fare foto. Il costo del biglietto è di 2 Euro.

Nonostante la cittadella sia di dimensioni molto ridotte merita secondo me assolutamente di essere visitata, anche solo per l’atmosfera d’altri tempi che si respira qui, il silenzio che ti circonda e la splendida veduta che si ha sul vicino castello.

Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

La quarta destinazione del nostro itinerario è stata Prešov, capoluogo del distretto e della regione omonimi e terza città della Slovacchia come dimensioni. Siamo arrivati con le condizioni meteo un po’ avverse, ma siamo riusciti anche sotto la pioggia a visitare le sue attrazioni più importanti, ovvero l’imponente Duomo di San Nicola e la simpatica Fontana del Nettuno, proprio sul vialone centrale. La visita di questo paese non vi porterà via molto tempo, ma sarà piacevole passeggiare per la sua strada principale (acqua permettendo!), ammirando ai lati i suoi palazzi di stili e colori sempre diversi. 

Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

Di Bardejov invece, nostra quinta tappa nell’itinerario dei paesi della Slovacchia orientale, mi ha colpito soprattutto la vastità della sua piazza principale, utilizzata in passato come mercato medievale e al centro della quale si fronteggiano i due edifici più importanti della cittadina, il Duomo di Sant’Egidio e il Municipio, che ha la particolarità di essere stato eretto secondo due stili architettonici diversi: gotico quello della parte inferiore e rinascimentale quello della superiore.

Il biglietto d’ingresso del Duomo costa 1,50 Euro, al quale dovrete aggiungerne altri 2 se volete acquistare il permesso di fare foto e altri 3 se volete anche salire sulla torre, dalla quale potrete spaziare con lo sguardo sulla piazza nella sua totalità. Anche questa cittadina rientra tra i Patrimonio dell’Unesco.

Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

L’ultima tappa del nostro itinerario alla scoperta dei paesi della Slovacchia orientale è stata Košice, la seconda città più grande della nazione dopo Bratislava, decretata Capitale europea della Cultura nel 2013 insieme a Marsiglia.

Il suo edificio più importante è la Cattedrale di Sant’Elisabetta, la più grande chiesa della nazione, alla quale (oserei dire finalmente!), si può accedere senza pagare nulla ed è possibile scattare foto in completa libertà. Anche qui, come nel primo paese che abbiamo visitato, l’altare principale è opera dello scultore rinascimentale Pavol di Levoča.

Itinerario dei paesi della Slovacchia orientale: consigli su quali visitare

Spero che questo itinerario dei paesi della Slovacchia orientale vi sia stato utile, e in attesa della pubblicazione di quello dei paesi occidentali e centrali vi invito a leggere la mia sezione completa dedicata a questa nazione, per scoprire tutto quello che di interessante c’è da vedere! 

16 commenti

  • Giulia

    agosto 23, 08 2017 11:11:26

    Non sono mai stata nella parte orientale della Slovacchia – sempre in quella occidentale – ma sembra davvero carinissima! Kosice c’è stato il mio compagno e me ne parla sempre in maniera positiva, magari prima o poi ci faremo un salto 🙂

    • Chiara

      agosto 29, 08 2017 02:34:53

      Voi poi Giulia partite da una posizione avvantaggiata! 🙂 Appena riesco scriverò anch’io della parte occidentale della nazione!

  • Cassandra

    agosto 23, 08 2017 11:18:18

    Questa zona proprio non la conoscevo. Devo dire che ci sono dei luoghi molto interessanti!!

    • Chiara

      agosto 29, 08 2017 02:36:04

      Mi sa che non sono in tanti a conoscerla Cassandra! 🙂

  • Girovagandoconstefania

    agosto 23, 08 2017 11:27:01

    Ma è troppo bella la piazza di Bardejov 🙂 Vista la vicinanza da noi la Slovacchia sta diventando meta delle vacanze per molti e vedendo le foto a ragione, poi oltre alle cittadine ci sono tanti posti belli in mezzo alla natura.

    • Chiara

      agosto 29, 08 2017 02:37:01

      E’ vero Stefania, la Slovacchia è una nazione molto verde e ancora a misura d’uomo!

  • Silvia Demick

    agosto 23, 08 2017 02:00:23

    Bellissima la piazza di Bardejov! La vedrei ancora meglio con le bancarelle dei mercatini di Natale, chissà se è tradizione anche lì. Segno tutto perché non sono mai stata in Slovacchia.
    Buona giornata 🙂

    • Chiara

      agosto 29, 08 2017 02:37:54

      Grazie Silvia, sì in effetti con le bancarelle la piazza sarebbe ancora più bella! 🙂

  • Giorgia Garino

    agosto 23, 08 2017 06:07:37

    Ciao, sono stata solo a Bratislava quasi tre mesi fa…mi è piaciuta tantissimo…e grazie a questo tuo articolo mi viene voglia di visitare tutto il paese!

    • Chiara

      agosto 29, 08 2017 02:38:57

      Grazie Giorgia, sì in effetti in tanti si limitano alla visita di Bratislava, ma in Slovacchia c’è anche molto altro! 🙂

  • Destinazione mondo 20

    agosto 24, 08 2017 12:49:19

    Noi siamo andati solamente a Bratislava durante il nostro on the road e non ci aveva particolarmente colpito.
    Dopo questo articolo però, riguardo a posti che erroneamente non abbiamo mai considerato, credo che dovremmo proprio rivalutarla! Grazie Chiara!

    • Chiara

      agosto 29, 08 2017 02:41:08

      Ciao Engi, in effetti in tanti si fermano alla sola visita di Bratislava…e devo aggiungere purtroppo! 🙂

  • vagabondele

    agosto 25, 08 2017 10:37:11

    Della Slovacchia avevo già letto qualcosa di tuo e mi era piaciuto molto.
    Sono stata solo a Bratislava in giornata da Vienna e ad essere sincera l’ho trovata carina ma non così interessante da suggerirla.
    Questo post invece mi fa pensare che il meglio sia fuori dalla capitale e che meriterebbe farci un o the road!

    • Chiara

      agosto 29, 08 2017 02:42:21

      Infatti secondo me un bell’on the road sarebbe il modo migliore per visitare questa nazione ancora nascosta dal turismo di massa!

  • Celeste

    agosto 30, 08 2017 12:27:57

    Prima o poi ce la farò a visitare Košice!
    Purtroppo è la parte della Slovacchia in assoluto più lontana dalla città Natale del mio ragazzo in Repubblica Ceca, ma suo fratello è stato in bicicletta in quelle zone di recente e ce le ha vivamente consigliate! Chissà che prima o poi non riesca a farci un on the road. Grazie dei suggerimenti Chiara 😉

    • Chiara

      agosto 30, 08 2017 11:48:32

      Grazie a te Celeste per essere passata, sono sicura che prima o poi riuscirai ad andare anche tu da quelle parti! 🙂

Lascia un Commento