Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Il Burgenland è la parte più orientale dell’Austria, probabilmente la meno considerata dal turismo italiano, che preferisce quasi sempre indirizzarsi sulle più famose Vienna, Salisburgo o Innsbruck. In realtà è quello che abbiamo sempre fatto anche noi finora, fino a quando non abbiamo dovuto attraversare questa verde terra per ben due volte quest’anno, per raggiungere la nostra destinazione estiva, la confinante Ungheria.

Tuttavia, la scelta di passare dall’Austria e non dalla più comoda Slovenia non è stata del tutto disinteressata, in quanto avevamo già pianificato di visitare un paio di attrazioni, una all’andata e una al ritorno del nostro percorso: in entrambi i casi si trattava di castelli, ed ambedue erano appartenuti agli Esterházy, una delle più antiche famiglie nobiliari ungheresi.

Nel viaggio di andata abbiamo così colto l’occasione di visitare il Castello Esterházy nel comune di Eisenstadt, mentre in quello di ritorno ci siamo fermati al Castello di Forchteinstein, prima di rassegnarci a rientrare in Italia.

Questi due castelli sono molto diversi fra loro soprattutto come collocazione, ma testimoniano entrambi la ricchezza e lo sfarzo di una nobile dinastia del passato, aggiudicandosi il titolo di simboli indiscussi del Burgenland austriaco.

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: il Castello Esterházy di Eisenstadt 

Il Castello Esterházy è uno dei più importanti palazzi in stile barocco di Eisenstadt, e si trova nel pieno centro del paese; ristrutturato ed ampliato più volte, questo grande edificio si caratterizza oggi per essere non solo un museo, ma anche un centro culturale molto attivo, nel quale si organizzano spesso eventi legati al mondo della cultura o della musica.

Una volta arrivati, è possibile lasciare la macchina nel parcheggio a pagamento proprio di fronte al vialone d’ingresso, ma spostandosi poco più in là si possono trovare senza problemi strade laterali in cui parcheggiare gratuitamente.

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

La visita completa al Castello Esterházy si compone di 4 percorsi differenti, quindi vi consiglio di fare il biglietto combinato al costo di 19 Euro, che vi farà risparmiare notevolmente sugli ingressi singoli; a questo dovrete aggiungere altri 2 Euro se volete acquistare il permesso di fare foto.

La parte più ampia del percorso è il tour del palazzo stesso, ed è anche l’unica che viene fatta esclusivamente con visite guidate: queste partono ogni ora dal cortile interno del castello, e sono solo in lingua tedesca (è prevista anche una visita in inglese alle 13,30, ma arrivando a pomeriggio inoltrato non abbiamo fatto in tempo a prendervi parte). Vi verranno comunque forniti degli opuscoli nella vostra lingua per seguire meglio quello che vi viene raccontato.

Il tour del castello si intitola “Gli appartamenti della principessa”, e si snoda tra le stanze dell’ala ovest, nelle quali le principesse Esterházy trascorsero buona parte della loro vita; in particolare, vengono messe in risalto la storia e gli amori di tre importanti dame della dinastia stessa: Maria Giuseppa Ermenegilda, Maria Teresa e Lady Sarah Frederica. Oltre alle sale riccamente decorate e a quelle più modeste dedicate alla servitù al secondo piano, è possibile accedere in questo percorso al vero gioiello del castello stesso, la Sala Haydn, ovvero il grande salone delle feste dedicato al compositore Joseph Haydn, che per quasi 40 anni rimase al servizio della famiglia Esterházy. Ancora oggi questa vasta sala è l’ideale per concerti ed eventi musicali, e proprio nel corso della nostra visita abbiamo potuto assistere in tempo reale alle prove di un coro!

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Le altre 3 esposizioni sono di dimensioni più modeste e possono essere visitate autonomamente senza una guida: con l’“Hayden Ticket” potrete accedere a due mostre sulla vita di Joseph Haydn e sulla cultura musicale alla corte degli Esterházy, con il biglietto “Melinda Esterházy” visiterete un’esposizione dedicata alla vita e al lavoro dell’ultima principessa di questa famiglia, mentre per la parte finale dovrete scendere nelle cantine del palazzo dove vi attenderà il Museo del Vino più grande di tutta l’Austria.

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Per il giro completo di tutte le esposizioni mettete in conto fra le due e le tre ore di tempo, se invece non ne avete molto a disposizione vi consiglio di investirlo nella visita al castello tralasciando le mostre minori. 

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: il Castello di Forchteinstein

Proprio da un opuscolo che ci è stato fornito ad Eisenstadt abbiamo scoperto per puro caso il Castello di Forchteinstein, e subito ci siamo organizzati per poterlo visitare: quest’ultimo differisce dal precedente soprattutto per la posizione, dal momento che è collocato sulla cima di una collina, acquisendo così i tratti caratteristici di una vera fortezza. Sono stati proprio i Principi Esterházy a conferire a questa struttura del 13° secolo l’aspetto odierno, restaurandola completamente quando ne entrarono in possesso nel 1622.

La macchina può essere lasciata nel comodo parcheggio gratuito proprio a ridosso del portone di ingresso.

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Anche il tour di questo secondo castello si compone di 3 parti distinte, due con visita guidata e una libera, e il biglietto cumulativo è sempre di 19 Euro (più i 2 per il permesso di fare foto).

Arrivando proprio all’apertura della biglietteria, abbiamo prenotato i primi tour guidati della mattinata, uno di seguito all’altro alle 11 e alle 12,15, riservandoci di visitare la parte libera con tutta calma al termine di questi. Le guide parlano esclusivamente ungherese e tedesco, quindi anche qui vi verranno forniti tutti gli opuscoli necessari nella vostra lingua.

La prima visita è dedicata alla scoperta del castello stesso, con un percorso che parte dal cortile e si snoda fra l’oratorio, la cappella e le cucine, fino a culminare nella storica Armeria, che con le sue dieci sale è considerata una delle più vaste d’Europa. 

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Alla visita successiva siamo arrivati un po’ di corsa, visto che il tempo fra le due è stato davvero al limite, ma la nostra seconda guida sembrava saperlo e ha aspettato tutti, prima di ricondurci nuovamente al cortile interno per il nuovo percorso dedicato alla Camera del Tesoro: quest’ultima si è avvalsa del particolare soprannome di “Cassaforte degli Esterházy”, in quanto racchiude non solo oggetti di famiglia molto preziosi, ma anche collezioni provenienti da bottini di campagne militari. Devo ammettere che questa è stata una delle esposizioni più particolari che abbia mai visto, perché ad oggetti raffinati e dai materiali più disparati (dall’argento all’avorio) si alternano altri reperti inaspettati ed esotici, che non ti aspetteresti di certo di trovare qui.

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Abbiamo infine concluso la nostra visita al castello con l’ultima parte libera, intitolata “Eroi, Tesori, Bottino”, nella quale abbiamo potuto ammirare un’ulteriore collezione di ritratti, oggetti e mobili pregiati a testimonianza della grandezza e potenza della famiglia degli Esterházy.

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Cosa vedere nel Burgenland in Austria: visita ai castelli degli Esterházy

Il Castello di Forchteinstein richiede più tempo rispetto a quello di Eisenstadt, e se volete visitarlo per bene in tutte le sue parti dovrete mettere in conto almeno 4 ore da trascorrere qui (noi ad esempio siamo entrati alle 10 ed usciti alle 14).

Questa nostra prima incursione nel territorio del Burgenland in Austria ci è davvero piaciuta molto, ma siamo sicuri che ci sia molto altro da scoprire e che questo non sia stato che l’assaggio iniziale!

14 commenti

  • Silvia Demick

    settembre 18, 09 2017 11:20:10

    Sono stata a Eisenstadt anni fa, per un viaggio di lavoro che prevedeva la cena proprio nel castello: un’esperienza bellissima!

    • Chiara

      settembre 19, 09 2017 09:53:08

      Wow, la cena dentro al castello deve essere stata proprio una bella esperienza! 🙂

  • Emanuela @ My Little Inspirations

    settembre 19, 09 2017 04:00:21

    Sono stata in Austria anni fa, a Vienna, Salisburgo e Graz, bellissime città, ma adesso mi hai incuriosito con questi magnifici castelli!

    • Chiara

      settembre 21, 09 2017 12:35:19

      Io in Austria vado abbastanza spesso, quando voglio fare una fuga all’estero senza macinare troppi chilometri in macchina! 🙂

  • Cassandra

    settembre 20, 09 2017 03:56:19

    Molto belli questi palazzi! Sembra di essere ritornati indietro nel tempo! Adoro scoprire la storia di un luogo!

    • Chiara

      settembre 21, 09 2017 12:36:07

      E’ vero Cassandra, a me sono piaciuti entrambi ma soprattutto quello di Forchtenstein! 🙂

  • Lemurinviaggio

    settembre 20, 09 2017 04:23:06

    Bellissimi questi castelli, soprattutto ci incuriosisce la camera del tesoro !
    Noi anni fa abbiamo fatto un on the road in Austria ma purtroppo queste piccole perle ce le siamo perse, chissà se in futuro troveremo occasione per visitarle.
    Grazie per avercele fatte conoscere.

    • Chiara

      settembre 21, 09 2017 12:36:41

      In effetti questa zona non è tra le più turistiche, e sono contenta di avervela fatta scoprire! 🙂

  • Andrea

    settembre 20, 09 2017 06:53:36

    La mia prima volta in Austria è stata il mese scorso a Vienna. Mi è piaciuta molto e mi piacerebbe vedere altre città austriache. Prendo nota di questi castelli, magari prima o poi riuscirò a visitarli.

    • Chiara

      settembre 21, 09 2017 12:37:34

      Ah sì Andrea, era la tua prima volta in Austria? Beh, in effetti con Vienna hai iniziato alla grande, ma in effetti ci sono tante altre cose interessanti da visitare! 🙂

  • Camilla

    settembre 26, 09 2017 07:10:17

    Ecco, in Austria non ci sono mai stata, anzi in realtà ci sono passata per poi raggiungere la Germania.
    Riesci sempre a scovare delle bellissime ed interessanti mete. Brava! 🙂

    • Chiara

      settembre 29, 09 2017 12:03:34

      Grazie Cami! Se in Austria non sei mai stata devi recuperare assolutamente, è tutta bellissima! 🙂

  • Valeria

    settembre 29, 09 2017 07:47:38

    Io avevo voglia di visitare questa zona per vedere alcune opere di Hundertwasser, ma avrei dovuto immaginarmelo che c’era molto altro, dopotutto si chiama “Terra dei castelli” 🙂

    • Chiara

      settembre 30, 09 2017 12:15:01

      E i castelli, come hai letto nell’articolo, ci sono proprio! 🙂

Lascia un Commento