Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

I castelli disseminati sul territorio emiliano tra i comuni di Parma e Piacenza sono davvero tanti e tutti meritevoli di essere visitati: oggi ve ne voglio proprio parlare per continuare a presentarvi le bellezze dell’Emilia Romagna!

Prima di intraprendere questo viaggio fra residenze e manieri da favola, vi consiglio di munirvi della Card dei Castelli del Ducato: questa può essere acquistata in una qualsiasi biglietteria dei castelli, costa soltanto 2 Euro e vi dà diritto ad un Euro di sconto su ogni castello che visiterete. Inoltre ha la validità di un anno, quindi vi consente di intraprendere più itinerari, visto che sarebbe impossibile visitare tutti i castelli in un solo giorno!

In questo articolo vi voglio parlare di due castelli del parmense, la Rocca Meli Lupi di Soragna e il castello di Roccabianca.

La Rocca di Soragna dista 28 Km da Parma e secondo me è uno dei castelli più belli di tutta la zona. E’ aperta tutti i giorni tranne il lunedì, dal 1 aprile al 15 ottobre dalle 9 alle 11 e dalle 15 alle 18, e dal 16 ottobre al 31 marzo sempre dalle 9 alle 11 e dalle 14,30 alle 17,30. L’ingresso costa 8 Euro e si fanno solo visite guidate.

Circondato su due lati da un fossato privo di acqua, il castello si apre all’esterno tramite un ponte in muratura ai cui lati si ergono due leoni di pietra che tengono una palla tra le zampe anteriori.

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Si passa poi nel cortile quadrangolare, nel quale si trova un bel pergolato ornato nelle volte da affreschi raffiguranti foglie di vite.

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Le sale interne sono interamente affrescate e conservano i mobili originali del periodo barocco. All’interno sarebbe vietato fare le foto, ma mi piangeva davvero il cuore ad andarmene senza un ricordo e qualche scatto ovviamente senza flash alla fine è scappato!

Le sale più famose che si attraversano durante la visita sono la Sala delle Grottesche, la Sala Rossa, la Sala degli Stucchi, la Galleria dei Poeti e la Sala delle Donne Forti.

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Sala delle Grottesche

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Sala delle Grottesche

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Sala Rossa

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Sala degli Stucchi

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Sala degli Stucchi

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Galleria dei Poeti

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Sala delle Donne Forti

Sicuramente meno sfarzoso di Soragna è il Castello di Roccabianca, che merita una visita anche se non mi ha impressionato più di tanto perché le sue sale sono praticamente vuote, fatta eccezione per alcuni affreschi alle pareti.

Bisogna fare attenzione perché questo castello apre soltanto nei giorni di sabato, domenica e festivi dalle 15 alle 18 da aprile a settembre; negli altri periodi ha orari ancora più ristretti. Il biglietto costa 6 Euro e le visite sono soltanto guidate. Il parcheggio si trova facilmente nelle vicinanze ed è gratuito.

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

All’entrata si possono ammirare l’imponente Torre del Mastio e il porticato decorato che conduce alle sale interne.  
 

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

La stanza più famosa e decorata è la “Sala di Griselda”, ispirata alla centesima novella del Boccaccio.

 

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

All’uscita dalle sale del castello si prosegue poi con la visita delle cantine sotterranee dove si mettono a stagionare salumi e si conservano botti di aceto balsamico.

 

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: Rocca Meli Lupi di Soragna e castello di Roccabianca

5 commenti

  • Susanna Galbarini

    marzo 07, 03 2014 12:05:12

    ECCOMI !!!!! Questa condivisione mi riporta ai ricordi del periodo vissuto tra Modena (Cognento) e Salsomaggiore Terme -Parma . Conosco bene la Rocca di Soragna con le sue bellezze e i sui dipinti in particolare le pitture con scene di cacciagioni e nature morte di Felice Boselli,enormi quanto pareti !! T'invito in BLOGGER BLOG "UNA VITA DEDICATA ALL'ARTE" con informazioni artistiche sul questo periodo in Salsomaggiore e il "suo Liberty"informazioni in foto-pitture e immagini, e collegamenti click grazie: http://susannagalbarini.blogspot.it/ Con cordialissimi saluti e invito in Community per aggiornamenti, pittrice Susanna Galbarini

  • Silvia

    aprile 15, 04 2014 09:09:04

    La rocca di Soragna è bellissima: ho avuto la fortuna di visitarla varie volte e ogni volta rimango stupita dalla sua bellezza. Roccabianca è senz'altro meno fastosa, e meno curata, ma trovo che abbia comunque un fascino tutto suo!

  • Chiara Pancaldi

    aprile 16, 04 2014 10:09:09

    Ciao Silvia, anche in questo caso mi trovi d'accordo con te, i castelli del Ducato di Parma e Piacenza sono molto diversificati tra loro, alcuni molto più appariscenti negli interni, altri sicuramente più discreti, ma tutti secondo me meritano almeno una visita!

  • cristina

    gennaio 12, 01 2018 05:51:58

    Ciao! se posso aggiungere un suggerimento al tuo bellissimo resoconto, consiglio per chi avesse qualche giorno a disposizione di includere la visita al Castello di Fontanellato sempre nelle vicinanze di Parma, che ha conservato il fossato con l’acqua e all’interno è decorato con affreschi del Parmigianino e – per gli amanti dell’architettura religiosa – un salto a Fidenza dove si trova una delle più belle cattedrali romaniche dell’Emilia. ciao ciao

    • Chiara

      gennaio 16, 01 2018 11:23:57

      Ciao Cristina, e grazie per i tuoi consigli! 🙂 In effetti ero stata anche a Fontanellato ma parecchi anni fa, quindi ho le foto ancora su rullino e faccio fatica a pubblicarle! 🙂

Leave a Reply