Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Nel mio post precedente su Napoli, vi avevo già spiegato quali vantaggi si possono avere acquistando Artecard  per visitare la città.

In questo, invece, vi voglio proprio svelare come accedere ad alcune delle sue attrazioni in modo completamente gratis.

Non ci credete? Pensate che sia una delle solite “fregature” del mondo di Internet?

Vi assicuro che non è così, e se avete già avuto modo di seguire il mio blog in qualche articolo passato molto probabilmente avrete già la risposta in tasca.

Il metodo migliore per visitare gratuitamente alcune tra le più belle attrazioni di Napoli (in modo legale e senza il rischio di incorrere in problemi giudiziari!) è, molto semplicemente…farlo di domenica!

Ogni prima domenica del mese, infatti, i luoghi statali aprono gratuitamente le loro porte a tutti i turisti assetati di arte e di cultura che ne vorranno approfittare!

E come potevamo noi lasciarci sfuggire questa ghiotta occasione proprio a Napoli? In fondo, siamo venuti fin qui quasi apposta…

Il primo tesoro che siamo andati a scoprire a costo zero è stato il bellissimo Palazzo Reale di Napoli, situato proprio di fronte a Piazza del Plebiscito, e che comprende anche il sontuoso Appartamento Storico. Prevedendo di dover affrontare lunghe file di attesa, siamo arrivati qui un po’ prima dell’apertura ufficiale alle 9,30, e abbiamo aspettato appena 10 minuti, mentre dopo di noi la gente iniziava ad aumentare.

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

E’ davvero incredibile pensare che l’accesso normale a queste sale lussuosissime costi soltanto 4 Euro, se poi si considera che in occasioni come queste è possibile visitarle gratuitamente, direi che non si può desiderare davvero di meglio! Una visita accurata al Palazzo Reale vi richiederà almeno un paio d’ore.

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

La seconda tappa in giro per i musei statali gratuiti ci ha portato in alto, sulla sommità della collina sulla quale domina Castel Sant’Elmo, la squadrata costruzione raggiungibile comodamente grazie all’utilizzo della funicolare. Se siete preoccupati per l’altezza e le salite da affrontare, vi rassicuro subito: anche all’interno del castello stesso non dovrete fare nessuno sforzo, in quanto ai piani superiori si accede unicamente tramite ascensore. Non male vero? Anche qui cercate di non arrivare negli orari di punta, ci sono vari ascensori che effettuano il servizio ma la loro portata è limitata ad 8 persone, quindi i tempi di attesa potrebbero allungarsi notevolmente.

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Oggi il castello è adibito a Museo del Novecento, ma al suo interno non presenta opere di particolare rilievo. Quello che troverete invece rilevante a Castel Sant’Elmo è il panorama mozzafiato su tutta Napoli, che vi potrete godere facendo un giro completo lungo le sue mura. Il biglietto d’ingresso normale alla struttura sarebbe di 5 Euro.

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

La terza ed ultima attrazione gratuita che abbiamo visitato è stato il Museo Archeologico Nazionale, all’interno del quale era stata allestita una mostra temporanea su Pompei: agli 8 Euro risparmiati per il costo del biglietto fisso, bisogna quindi aggiungere anche i 5 aggiuntivi per l’esposizione.

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Devo ammettere che non sono una grandissima appassionata di archeologia, tuttavia questo museo di Napoli mi è piaciuto molto, sia per la prima parte dove si possono ammirare statue dalle dimensioni notevoli e realizzate con marmo colorato, sia perché tutto è suddiviso in sezioni precise, che spaziano dagli affreschi, per continuare nei mosaici e terminare nella numismatica, soltanto per citarne alcune.

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Nel Salone della Meridiana è allestita, come vi avevo anticipato prima, una mostra temporanea su Pompei, anch’essa interessante; questa, inoltre, è l’unica parte del museo in cui non è possibile scattare foto, in quanto la mostra è coperta da copyright. Se siete interessati, potrete ammirare l’allestimento fino al 2 novembre 2015.

Visitare Napoli gratis: cosa vedere la prima domenica del mese

Soffitto della Sala della Meridiana

Allora, vi ho convinto che conviene partire alla scoperta dei nostri meravigliosi tesori italiani la prima domenica del mese?!? Se avete ancora dei dubbi, perché non ci facciamo due conti in tasca? Allora:

Palazzo Reale e Appartamento Storico Euro 4,00

Castel Sant’Elmo Euro 5,00

Museo Archeologico Euro 8,00 (+ Euro 5,00 per la mostra temporanea su Pompei)

Totale: Euro 22,00

Totale speso la prima domenica del mese: Euro 0,00

Io di dubbi non ne ho davvero più…

Lascia un Commento