#TravelDreams2016: l’anno della svolta?

Sembra incredibile ma siamo già agli sgoccioli anche di questo 2015: un anno tutto sommato positivo, pieno di cambiamenti e novità, di tempo che scorre via troppo in fretta e di tanti progetti da realizzare che si accavallano gli uni sugli altri. Dodici mesi intensi, decisamente volati.

Per un viaggiatore, dodici mesi di viaggi sognati, realizzati o sfumati.

Perché se, con la fine dell’anno, tutti fanno la lista dei buoni propositi, il viaggiatore pianifica invece la lista dei viaggi futuri, i sogni che spera che nel 2016 possano diventare realtà: in una sola parola, mette nero su bianco i propri #TravelDreams2016, come segno di buon auspicio, semplicemente facendo volare la fantasia senza limiti o cercando di realizzarne il maggior numero possibile.

Devo ammettere che i miei #TravelDreams2015 erano partiti un po’ in sordina rispetto a quelli entusiastici di molti altri viaggiatori e travelblogger, e se vogliamo fare il bilancio di quanti ne ho realizzati, diciamo che questo andrebbe un po’ in negativo: oltre alle Luci D’Artista a Salerno a gennaio e alla Slovenia, scelta come meta per questo Capodanno, le altre destinazioni dovranno ancora aspettare chiuse in un cassetto per qualche tempo.

Questo non vuol dire che nel corso di questi 12 mesi non abbia viaggiato in concreto o anche solo con la mente: diciamo piuttosto che mete non valutate a dicembre scorso come le Cinque Terre, la Slovacchia e Napoli si sono pian piano fatte strada nei miei pensieri in periodi successivi e da semplici idee nebulose si sono trasformate in veri e propri itinerari e in prenotazioni effettive.

Ma torniamo all’argomento iniziale di questo articolo, ovvero i miei nuovi #TravelDreams2016: ebbene, signori e signore, quest’anno voglio proprio sognare in grande anch’io!

Nonostante io ami molto viaggiare e dedichi a questo blog ogni mio momento libero, ho una mancanza a cui penso spesso di dover rimediare: non ho mai varcato i confini del nostro continente e, nonostante l’Europa non mi stanchi mai, avrei davvero voglia di misurarmi con culture particolarmente diverse dalla nostra. E il mio battesimo nel mondo lo vorrei fare soprattutto con lei, che tutti decantano e dalla quale sono tornati affascinati: la Thailandia.

Da quando ho visto per la prima volta le foto dei suoi bellissimi templi non sono più riuscita a pensare ad altro! Complice una serie di fattori tra cui la possibilità di stare via in estate un po’ di più delle solite canoniche due settimane, questo davvero potrebbe essere quello che nel titolo ho definito come “l’anno della svolta”.

#TravelDreams2016: l'anno della svolta?

Thailandia, Tempio Bianco

Se poi al fattore tempo ci aggiungiamo anche l’altro importante fattore soldi, allora non avrei dubbi e il mio battesimo oltreoceano avverrebbe con un “lui”, il Signore del Sud Est Asiatico: il Giappone. Assistere alla fioritura dei ciliegi sarebbe davvero il massimo, ma qualsiasi altro periodo dell’anno andrebbe bene ugualmente!

#TravelDreams2016: l'anno della svolta?

Giappone, Fioritura dei ciliegi

Tuttavia non voglio dimenticarmi della mia cara Europa, e quest’anno è ancora molto forte il mio desiderio di spostarmi verso Est, in particolare in direzione Romania o Polonia. La prima per esplorare quella terra misteriosa e ancora non troppo turistica che corrisponde alla Transilvania, la seconda per un on the road partendo da Cracovia fino ad arrivare alla parte più settentrionale.

#TravelDreams2016: l'anno della svolta?

Transilvania, Castello di Bran

#TravelDreams2016: l'anno della svolta?

Polonia, Miniere di Sale di Cracovia

E siccome non potevo non inserire nemmeno una meta della nostra penisola, quest’anno mi piacerebbe andare alla scoperta di una regione nella quale non ho mai messo piede, ma che rappresenta secondo me la perfetta combinazione tra cultura e vita da mare: la Sicilia.

#TravelDreams2016: l'anno della svolta?

Sicilia, Tempio di Agrigento

La mia lista potrebbe dilungarsi all’infinito, ma già se riuscissi a realizzare alcuni di questi sogni potrei davvero ritenermi soddisfatta!

E voi, qual è la lista dei desideri in termini di viaggi per il 2016? Fatecelo sapere attraverso l’hashtag #TravelDreams2016! E un ringraziamento speciale va a Farah, Manuela e Lucia che con impegno e dedizione portano avanti questa bella iniziativa per il terzo anno di seguito!

Ps: tutte le foto di questo articolo sono state ovviamente prese dal Web, in attesa (spero!), di riuscire prima o poi a scattarle di persona!

16 commenti

  • Michela

    Dicembre 20, 12 2015 07:52:37

    Ti auguro di realizzare i tuoi sogni!
    Il Giappone è splendido, in qualsiasi stagione, se ti servono informazioni puoi contattarmi, sarò felice di aiutarti!!

    • Chiara

      Dicembre 21, 12 2015 12:27:26

      Magari, se dovessi fare il “grande passo” non esiterò a contattarti! 🙂

  • Valentina

    Dicembre 21, 12 2015 05:09:47

    Il Giappone è un paese stupendo! E non è così caro come vogliono farci credere!!! Spero tanto che riesca a realizzare questo Traveldreams! Nel 2014 non avevo il blog, e non era minimamente nei miei pensieri, ma ho lottato affinchè l’unico viaggio di quell’anno mi portasse lì! Rifarei tutto!!! Ancora oggi se ci ripenso non mi sembra vero!!!

    • Chiara

      Dicembre 21, 12 2015 05:46:51

      Immagino Valentina, deve essere proprio un sogno che si realizza!:-) Spero che sia lo stesso anche per me…entro breve!

  • Valentina

    Dicembre 21, 12 2015 05:49:01

    Allora incrocio le dita per te!!!

    • Chiara

      Dicembre 22, 12 2015 06:26:28

      Grazie mille! 🙂

  • Lucrezina – Peekaboo Travel Baby

    Dicembre 23, 12 2015 11:48:01

    Mi piace il termine che hai usato “sfumati”, è decisamente piuù poetico di “non realizzati” 😉 anche io come le altre, ti appoggio il Giappone: sono stata solo anni fa e per poco a Tokyo ma è uno dei miei traveldreams per eccellenza: quest’anno peroò non ho voluto reinserirlo per essere realistica 😛 Ti auguro di realizzare i tuoi sogni o di vederli sfumare con altri viaggi altrettanto belli 😉

    • Chiara

      Dicembre 24, 12 2015 03:27:09

      Esatto, anche se sfumano quelli scritti l’importante è che siano sostituiti con altri altrettanto belli ed intensi! Un grosso augurio anche a te per i tuoi sogni e per la tua nuova “avventura” in quattro! 🙂

  • Martina

    Dicembre 24, 12 2015 10:06:51

    Bei sogni ❤ non ho visitato nessuno di questi luoghi, ma sono anche nelle mie liste di viaggio (anche se non in quella del 2016). Sono stata in Sicilia, ma ne ho vista solo una piccola parte, devo rimediare 😉 Un grande in bocca al lupo per il 2016 ❤ 😀

    • Chiara

      Dicembre 24, 12 2015 03:28:15

      Grazie Martina, un grosso in bocca al lupo anche a te sperando che tutti i tuoi sogni per il 2016 si realizzino presto! 🙂

  • Patrick

    Dicembre 28, 12 2015 04:47:42

    Bellissimi sogni! Occhio però che per il Giappone non tanto per l’aereo ma per gli alloggi a primavera dovresti prenotare tipo… ora! 🙂
    Però, anche senza andarci in primavera, è stupendo in tutte le stagioni, te lo assicuro!

    • Chiara

      Dicembre 28, 12 2015 10:12:11

      Ciao Patrick, infatti uno dei miei problemi è proprio questo, faccio fatica a prenotare con molto anticipo e mi riduco sempre all’ultimo o quasi! Se dovessi riuscire ad organizzare un viaggio da quelle parti ti chiederei sicuramente un bel po’ di informazioni! 🙂

  • Agnese

    Gennaio 14, 01 2016 02:55:13

    Mi piace molto questa lista, hai inserito delle vere e proprie mete da sogno, in stile TravelDreams 🙂

    • Chiara

      Gennaio 14, 01 2016 03:21:41

      Grazie Agnese, l’anno scorso mi ero limitata, quest’anno in effetti ho sognato un po’ più in grande! 🙂

  • Lucia – Respirare con la Pancia

    Gennaio 22, 01 2016 01:42:28

    Chiara, che bei #Traveldreams2016! La Sicilia è un posto meraviglioso e vorrei veramente dedicarle più tempo quest’anno! E poi Thailandia, Giappone.. che dire? Ti auguro splendidi viaggi! 🙂

    Grazie di aver partecipato e scusa il ritardo nel commento sul blog! 🙂

    • Chiara

      Gennaio 22, 01 2016 08:14:34

      Ciao Lucia, grazie a te per il commento e per questa bella iniziativa che portate sempre avanti con tanta passione! 🙂

Leave a Reply