Imparare una lingua straniera online: si può? Ecco come fare!

Già dopo un paio di giorni che avevo messo piede in Andalusia per le tanto agognate ferie estive, mi sono subito resa conto di una cosa: dovevo assolutamente imparare lo spagnolo!

Era da un po’ di tempo che non ne sentivo il bisogno: in effetti, ora che ci penso, dobbiamo risalire almeno fino alla terza superiore, quando fui costretta dal piano scolastico ad optare per il tedesco, molto più complesso ed abbandonato dopo soli tre anni senza lasciare alcuna traccia.

Da allora ho sempre portato avanti soltanto l’inglese ed il francese, che si sono rivelati più che sufficienti nei miei viaggi all’estero e che rinfresco annualmente con le ripetizioni che dò ai ragazzi di medie e superiori.

Ma quest’anno qualcosa è andato in modo diverso: perché lo spagnolo mi è sembrato bello e musicale e, cosa non da sottovalutare, abbastanza semplice e simile all’italiano da poter essere approcciato anche in maniera autonoma.

Tuttavia, non bisogna sottovalutarlo o prenderlo sottogamba: nonostante all’ascolto sia abbastanza comprensibile ed orecchiabile, come per tutte le lingue straniere che non si conoscono la parte più difficile arriva quando si cercano di mettere in fila due o più parole per comunicare un concetto sensato. E questo non è così scontato se non si ha nessuna nozione su pronomi, verbi o congiunzioni!

Imparare una lingua straniera online: si può? Ecco come fare!

Ma come si fa imparare una lingua straniera se si ha ormai finito la scuola da un po’ e non si ha molto tempo a disposizione?

Questo è il classico dilemma che attanaglia tutti quelli che vogliono buttarsi in una nuova attività, che si tratti di una lingua straniera o di qualsiasi altro tipo di corso.

Perché gli elementi richiesti sono sempre almeno 3: impegno, costanza e, soprattutto, tempo.

Inutile negarlo, nessuno che abbia ormai finito la scuola da un po’ ha a disposizione giornate intere per studiare o dedicarsi esclusivamente a compiti e regole di grammatica.

E, se non si hanno orari di lavoro favorevoli o impegni piuttosto flessibili, diventa anche alquanto complicato frequentare un corso serale in aula nelle tante istituzioni certificate.

Io, per esempio, non rientro in nessuna di queste categorie.

E, raggiungere questo tipo di sedi, comporterebbe per me un grosso dispendio di tempo.

Come risolvere allora il problema senza dover rinunciare ai miei buoni propositi? Ecco cosa ho pensato di fare.

Provare ad imparare una lingua da sola e on line

La soluzione ottimale (o perlomeno quella più vicina alle mie esigenze del momento) mi è sembrata questa, affidarmi al mondo di Internet, per gestire i miei tempi comodamente da casa e in autonomia.

La mia pretesa non è quella di imparare lo spagnolo alla perfezione, ma avere almeno un’infarinatura di base per scambiare quattro chiacchiere con la gente del luogo o, motivazione molto più futile, avere almeno una vaga idea di quello che dicono le canzoni trasmesse alla radio.

D’altronde è ormai risaputo che la rete pullula di una marea di strumenti di tutti i tipi, basta solo avere la pazienza di cercare e selezionare quelli più utili per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Imparare una lingua straniera online: modi e tempi

Per questo mio esperimento mi prenderò più o meno un anno di tempo, indicativamente fino all’estate prossima (non si sa mai che non si decida di visitare un’altra parte della Spagna che mi manca!). Inizierò in questi giorni, con i discorsi e le cadenze dell’Andalusia ancora fresche nelle orecchie, e cercherò di fare il più possibile nel mese di agosto, prima che gli impegni di settembre ricomincino a prendere il sopravvento.

Porterò avanti questo mio progetto seguendo tre strade parallele, utilizzando altrettante applicazioni trovate online, ovvero:

       1. Babbel

Questa è la App di cui si parla maggiormente in questo periodo, e sembra che sia fenomenale nel campo delle lingue straniere. Non che io creda molto a queste soluzioni miracolose, ma come non provarla se è la più famosa in circolazione? La prima schermata presenta tutte le lingue a disposizione (e ce ne sono davvero tante), e per ognuna di loro si può scegliere tra livello principiante ed avanzato. Io, ovviamente, partirò dal primo.

Imparare una lingua straniera online: si può? Ecco come fare!

       2. Wlingua

Questa è un’altra App di cui ho letto su Internet, non famosa come la precedente ma che voglio comunque provare. Da una prima occhiata sembra che ci siano due piani, uno basico (gratuito) e uno Premium (a pagamento e ovviamente con più funzioni). Per il mio livello mi accontenterò al momento della parte gratuita, per testare prima lo strumento e vedere come mi trovo.

Imparare una lingua straniera online: si può? Ecco come fare!

       3. A spasso per la Spagna, il blog di Stefania Colombo 

Stefania l’ho conosciuta qualche mese fa su un gruppo di blogger, e tramite lei sono venuta a conoscenza del suo blog, dove racconta tutto quello che c’è da sapere sulla Spagna, che lei ama molto.

Bene, oltre a curiosità ed informazioni su questa terra meravigliosa, Stefania inizierà proprio da questa settimana a pubblicare lezioni sul suo canale Youtube per chi desidera imparare lo spagnolo. E direi che anche questo fa proprio al caso mio!

Se volete seguirla, guardate i suoi video ogni giovedì e sabato a partire da domani!

Imparare una lingua straniera online: si può? Ecco come fare!

Allora cosa ne dite, riuscirò ad imparare un po’ di spagnolo seguendo il metodo che ho scelto?

Avete qualche altro suggerimento da aggiungere alla lista?

Sono tutta orecchi!

5 commenti

  • Natascia

    Agosto 03, 08 2016 11:05:09

    Ciao, seguirò con molto interesse il tuo esperimento perchè sono anni che mi ripeto che devo assolutamente migliorare il mio inglese e imparare qualche nozione di spagnolo e di tedesco… di babbel ne avevo sentito parlare e mi ero anche iscritta al sito due o tre anni fa, solo che dopo i primi step potevi andare avanti solo pagando (non avevo ancora il tablet quindi non ho mai provato la app) così avevo rinunciato…
    In bocca al lupo e non vedo l’ora di seguire i tuoi progressi!
    A presto.
    -nati-

    • Chiara

      Agosto 03, 08 2016 05:28:55

      Ciao Natascia, grazie per l’incoraggiamento, spero di riuscire a portare avanti il mio esperimento anche una volta terminata l’estate! 🙂 Se ti va di seguire insieme a me le lezioni sul canale Youtube di Stefania si parte domani! So già che c’è qualche altra ragazza interessata…le lezioni cominciano proprio dalle basi come serve a me! 🙂

  • Eduardo

    Agosto 30, 08 2017 08:12:15

    Bel post! Imparare le lingue da solo é figo! Sto facendo la stessa cosa da un anno con l´italiano e penso che sia fantastico! Un anno fa non potevo capire niente di tutto quello che ascoltavo, nemmeno parlare qualcosa, neanche scrivere una riga.. Adesso la situazione é cambiate in meglio e sono piú bravo a scrivere. Ma, ovviamente, ho ancora molto da imparare, ma non ho fretta, non smetteró mai di imparare l´italiano poiché é una lingua bellissima. Ti do un consiglio. Da 4 mesi che ho iniziato ad ascoltare tutti i giorni almeno mezz´ora o un´ora di italiano al giorno, senza fermare. Questo ha fatto migliorare il mio livello di tantissimo, sopratutto la mia comprensione.

    Ti mando un saluto dall´Argentina, Edu!

    • Chiara

      Agosto 30, 08 2017 11:50:26

      Grazie per il consiglio Eduardo e per essere passato da queste parti, il tuo italiano scritto sembra già arrivato ad un livello molto buono! 🙂

Leave a Reply