Visita al Castello di Gropparello e al magico Parco delle Fiabe

Quella al castello di Gropparello è davvero una visita fuori dal comune.

Nel titolo l’ho definita a giusta ragione magica, e se vi state chiedendo il motivo, ve lo spiego subito.

Qui, infatti, oltre all’itinerario classico alla scoperta degli interni del maniero, è possibile vivere un’esperienza che vi trasporterà in un mondo fatato e vi farà ritornare bambini per un giorno, o farà trascorrere una giornata da sogno a chi piccolo lo è ancora. 

E per rendere possibile tutto questo non bisogna andare molto lontano, basta semplicemente lasciarsi avvolgere dalla fitta vegetazione che circonda quasi interamente il castello da ogni suo lato.

Visita al Castello di Gropparello e al magico Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello: il Parco delle Fiabe

Questa realtà incantata si trova all’interno del Parco delle Fiabe, il primo parco emotivo in Italia, ricavato in una parte della vasta area boscosa ai margini del castello di Gropparello.

La visita di questa zona è sicuramente l’ideale per chi vuol far trascorrere ai propri figli una bella giornata diversa dal solito, ma vi assicuro che fa bene all’anima a tutti senza distinzione d’età (per quanto mi riguarda, mi sono davvero divertita molto!).

La particolarità dell’escursione nel sottobosco è quella di essere accompagnati da una guida in costume, molto simpatica e chiacchierona, che vi porterà a conoscere le creature fatate che abitano o si aggirano fra questi altissimi alberi secolari.

Visita al Castello di Gropparello: il Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello: il Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello: il Parco delle Fiabe

Viandanti, fate, elfi e druidi sapranno incantare i più piccoli con battute e magie, coinvolgendoli in scenette divertenti, anche se non mancheranno creature più macabre come streghe o troll per movimentare un po’ la situazione! 

La camminata all’interno del parco non è particolarmente faticosa e si fanno soste ogni qualvolta si incontrano nuovi personaggi, ma vi consiglio scarpe molto comode perché il sentiero può rivelarsi piuttosto fangoso in caso di pioggia.

Il giro completo dura all’incirca un’ora e mezza e vi conviene approfittare delle toilette nei pressi della biglietteria, perché il bosco non è dotato di servizi igienici! 

Visita al Castello di Gropparello: il Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello: il Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello: il Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello: le sale interne

Dopo essere riemersi dall’incanto del Parco delle Fiabe, si può accedere immediatamente agli interni del castello di Gropparello, sempre con visita guidata ma stavolta non in costume.

Anche questa tappa più seria e nozionistica viene comunque alleggerita a misura di bambino, inserendo alcuni personaggi in abiti antichi che si aggirano tra la sala da pranzo e le cucine, e che integrano le spiegazioni della guida ufficiale con qualche aneddoto curioso.

Visita al Castello di Gropparello: le sale interne

Visita al Castello di Gropparello: le sale interne

Visita al Castello di Gropparello: le sale interne

Il giro completo delle sale interne vi richiederà poco meno di un’ora e, se siete arrivati come noi in mattinata, non vi resta che mettervi comodi e godervi il vostro meritato pranzo! 

Visita al Castello di Gropparello: una breve escursione

Terminata sia la visita al Parco delle Fiabe che quella alle sale interne (o, come abbiamo fatto noi, la mattina presto prima di accedere ad entrambe), potete cimentarvi in una breve escursione intorno al castello stesso, in leggera salita ma dagli scorci mozzafiato sulla macchia verde e le colline che lo circondano. Noi abbiamo camminato per circa una mezz’ora tra andata e ritorno, il percorso in realtà proseguiva ma noi siamo dovuti tornare indietro per accedere alle altre attrazioni.

Visita al Castello di Gropparello e al magico Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello e al magico Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello e al magico Parco delle Fiabe

Visita al Castello di Gropparello: informazioni pratiche

Il biglietto cumulativo per il castello di Gropparello e il Parco delle Fiabe ha un costo di 18,50 Euro per gli adulti, e vi consente di risparmiare parecchio rispetto ai due biglietti acquistati singolarmente. I bambini sotto ai 3 anni non pagano, mentre fino ai 12 sono previste delle riduzioni.

Le attività sono a rotazione ed hanno una durata complessiva di 3 ore, con inizio ogni 30 minuti circa (ad ogni ingresso troverete personale molto efficiente che vi indirizzerà verso il gruppo che sta per partire in quel momento o nel giro di poco).

La domenica e nei giorni festivi la biglietteria del Parco delle Fiabe è aperta dalle 10 alle 17,30 in primavera e in estate (fino alle 15 con l’orario solare), mentre quella del castello dalle 10 alle 18,30 con l’orario legale (fino alle 17 con quello solare).

Data l’affluenza sempre numerosa soprattutto di famiglie con bambini, si consiglia la prenotazione da casa per poter essere certi dell’effettivo ingresso. Per i gruppi numerosi, invece, la prenotazione è in ogni caso obbligatoria.

Visita al Castello di Gropparello e al magico Parco delle Fiabe

Se terminato il giro avete ancora tempo e volete abbinare a Gropparello qualche altro Castello del Ducato di Parma e Piacenza, qui potete trovare qualche suggerimento utile tra quelli che ho visitato.

20 commenti

  • Camilla Assandri

    dicembre 16, 12 2016 12:37:36

    Sono stata al parco delle fiabe da bambina, quanti ricordi bellissimi mi ha portato alla mente il tuo articolo 😀

    • Chiara

      dicembre 16, 12 2016 12:06:54

      Io non ho avuto il piacere di provarlo da bambina, ma soltanto adesso in età un po’ più “adulta”, però sono contenta di aver risvegliato in te bei ricordi infantili! 🙂

  • Viaggiando A Testa Alta

    dicembre 21, 12 2016 11:31:44

    Un luogo perfetto per i bambini, credo che si divertiranno un sacco! 😉

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:26:13

      I bambini di sicuro, ma non solo loro… 🙂

  • In viaggio con Dorothy

    dicembre 21, 12 2016 01:10:12

    Wow! I castelli hanno sempre qualcosa di magico,ma questo ha pure il parco delle fiabe! Io non ho figli, ma non ti nego che una curiosata al parco ce la darei! Sono bambina dentro! Ahahahah!

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:28:52

      Ciao Serena, noi eravamo praticamente la sola coppia senza figli ma ammetto che ci siamo molto divertiti comunque! 🙂

  • I viaggi di Illy e Andy

    dicembre 21, 12 2016 01:31:32

    Posto veramente interessante, soprattutto adesso che ci interessano ancora di più i luoghi da visitare insieme ai bambini. Grazie Chiara per lo spunto !!

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:29:56

      Non c’è di che ragazzi! 🙂 E ricordatevi che per i primi tre anni i bambini non pagano neppure!

  • Girovagandoconstefania

    dicembre 21, 12 2016 04:48:51

    Spesso i bimbi non hanno voglia di camminare ma incontrare nel bosco le creature fatate può essere uno sprone per farlo. Io amo i castelli ma in questo non sono mai stata.

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:31:25

      In effetti tutti i bambini che hanno fatto il giro con noi non si sono lamentati per niente (a parte un paio molto piccoli che si sono spaventati con il troll!). 🙂

  • mariacarla

    dicembre 21, 12 2016 05:47:51

    ma che posto meraviglioso! non lo conoscevo. deve essere veramente un’esperienza unica !

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:32:04

      Un’esperienza davvero diversa dal solito! Io comunque la consiglio anche ai “grandi”!

  • Lucia Lesley

    dicembre 21, 12 2016 08:49:57

    Non conosco il parco delle Fiabe! Sembra un posto fantastico!!!

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:32:57

      Anch’io l’ho scoperto da poco, ne parlavano dei miei amici che hanno dei figli…loro non ci sono andati ma io sì! 🙂

  • Agnese – I’ll B right back

    dicembre 22, 12 2016 11:56:29

    Dai ma che posto particolare! Credo che se avessi dei bambini mi informerei subito per visitarlo, è una di quelle gite che mi piacerebbe imparassero a fare. Anche se poi è come dici te…dev’essere bellissimo per tutte le età! 🙂

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:33:49

      Infatti Agnese, oltre a noi c’era solo un’altra coppia senza figli, ma io mi sono divertita comunque lo stesso! 🙂

  • Sara L’Esploratrice

    dicembre 22, 12 2016 03:32:37

    Che carino!! Davvero, sembra proprio uscire da una fiaba questo posto…

    • Chiara

      dicembre 23, 12 2016 04:34:19

      Vi si respira sul serio un’atmosfera incantata!

  • silvia zampieri

    dicembre 25, 12 2016 11:22:45

    Che bei ricordi del Castello! Mio marito, quando ci siamo conosciuti, faceva il mago 😀

    • Chiara

      dicembre 27, 12 2016 02:15:47

      Non c’è che dire Silvia, veramente un incontro…magico! 🙂

Leave a Reply