Itinerario a piedi per Lucerna: cosa vedere in un giorno

Lucerna è stata l’ultima città che abbiamo visitato nel corso del nostro on the road di una settimana in Svizzera quest’estate, e devo ammettere che, nonostante la tristezza per la fine delle tanto agognate ferie, il nostro viaggio si è concluso nel migliore dei modi. Questa città non è grande, ma a misura d’uomo, e il suo centro storico si può visitare tranquillamente in una giornata: è di questo che vi parlerò in questo articolo, del nostro itinerario a piedi per Lucerna, anche se noi in realtà abbiamo scelto di pernottare in città una notte, riservando la seconda giornata ad una delle sue attrazioni più importanti, il Museo Svizzero dei Trasporti, a cui vi consiglio di dedicare davvero il tempo che merita con calma.

Itinerario a piedi per Lucerna: cosa vedere in un giorno

Il nostro itinerario a piedi per il centro storico di Lucerna è cominciato davanti ad uno dei suoi simboli per eccellenza, il Monumento del Leone, raffigurante un esemplare di questo animale morente scolpito nella roccia. L’opera venne progettata dallo scultore danese Bertel Thorvaldsen ma scolpita dal collega Lukas Ahorn nel biennio 1820-1821, che la riprodusse in una nicchia alta 10 metri; questa statua vuole commemorare il sacrificio delle Guardie Svizzere cadute nel 1792 nel corso della Rivoluzione Francese.

Itinerario a piedi per Lucerna: Monumento del Leone

Oltre ad una passeggiata libera per Lucerna, abbiamo deciso di dedicarci anche ad alcuni dei suoi musei, il primo dei quali è stato il Bourbaki Panorama, davvero unico nel suo genere: si tratta infatti di un enorme dipinto circolare, uno degli ultimi conservatisi al mondo, raro testimone del panorama come mezzo di comunicazione del XIX secolo, precursore del cinema e delle moderne forme di tecniche digitali. La gigantesca rappresentazione (112 x 10 metri) è stata dipinta da Edouard Castres a Ginevra nel 1881, e rappresenta l’esercito francese del generale Bourbaki durante il suo memorabile passaggio in Svizzera nel corso della guerra franco-tedesca del 1870/71, mettendo in risalto in modo realistico la miseria che l’esperienza bellica porta con sé.

Itinerario a piedi per Lucerna: Bourbaki Panorama

Proseguendo lungo la Stiftstrasse si arriva ad uno dei luoghi di culto più importanti della città, ovvero il Duomo, conosciuto anche con il nome completo di Chiesa di San Leodegario in Corte, in quanto è dedicata ai Santi Leodegario e Maurizio, patroni della città. Con i suoi due alti campanili simmetrici e dagli interni semplici in cui predomina il colore bianco, questa chiesa venne ricostruita tra il 1633 ed il 1639 in stile rinascimentale, sulle fondamenta di una basilica romanica andata perduta in un incendio; la visita è libera e gratuita.

Itinerario a piedi per Lucerna: Duomo

Altra tappa imperdibile in un itinerario a piedi per Lucerna è il suo camminamento lungo le mura cittadine, intervallate da ben 9 torri ancora perfettamente conservate. Il percorso per arrivare è in leggera salita lungo la Museggstrasse ma non difficoltoso, e una volta arrivati, vi consiglio di salire su almeno una delle 3 torri visitabili per godervi il panorama dall’alto: la più famosa fra queste è la Zytturm (la Torre dell’Orologio), senza dubbio riconoscibile perché sulla sua facciata due giganti reggono il quadrante di un orologio. Al suo interno, si trova un’esposizione di nove orologi storici di altre torri, disposti su sei piattaforme in legno e realizzati tra il XVI e il XX secolo; l’ingresso è libero, ed è possibile accedervi tutti i giorni dalla primavera all’autunno.

Itinerario a piedi per Lucerna: giro delle mura

Itinerario a piedi per Lucerna: Torre dell'Orologio

Itinerario a piedi per Lucerna: panorama

Proseguendo nel nostro tour a piedi per Lucerna, siamo arrivati al primo dei due ponti coperti della città, lo Spreuerbrücke, tradotto letteralmente come “Ponte del Mulino”, perché era l’unico luogo in cui nell’antichità si potevano gettare lo scarto della trebbiatura dei cereali e le foglie morte nella Reuss, il fiume che contraddistingue la Svizzera Centrale e che divide in due il centro cittadino. Famoso storicamente perché faceva parte delle fortificazioni della città, questo ponte è oggi particolarmente conosciuto e visitato per i 67 pannelli nel sottotetto dipinti tra il 1626 e il 1635, che raffigurano scene della danza macabra

Itinerario a piedi per Lucerna: Spreuerbrücke

La riva nord del fiume Reuss, raggiunta attraversando lo Spreuerbrücke, vi trasporterà nella parte più antica di Lucerna, la Città Vecchia, un vero dedalo di piazze, strade acciottolate e fontane tipiche, tutte contornate da edifici medievali completamente dipinti. Particolarmente colorate e caratteristiche sono le zone del Weinmarkt, l’antica piazza del mercato del vino, Hirschenplatz e Kornmarkt, un tempo sede del mercato medievale, e dove ancora oggi svetta il Municipio cittadino. Se poi siete amanti di questo genere, non perdetevi le opere di street art alla Gerbergasse, poco più avanti.

Itinerario a piedi per Lucerna: Weinmarkt

Itinerario a piedi per Lucerna: Municipio

Itinerario a piedi per Lucerna: Gerbergasse

L’altro simbolo della città è il Kapellbrücke, il ponte coperto di legno più antico del mondo, risalente al 1332 e ricostruito fedelmente in seguito all’incendio che lo distrusse nel 1993; al suo centro, svetta l’ottagonale Torre dell’Acqua, una della attrazioni più fotografate di Lucerna insieme al Monumento del Leone. Come lo Spreuerbrücke, anche questo ponte aveva nell’antichità una funzione difensiva della città, ma rispetto al precedente è più lungo e sui suoi pannelli sono dipinte scene di devozione.

Itinerario a piedi per Lucerna: Kapellbrücke

Oltre alle tante piazze, Lucerna è famosa anche per le sue chiese: noi, oltre al Duomo, abbiamo visitato la Jesuitenkirche (Chiesa dei Gesuiti), considerata la più antica chiesa barocca della Svizzera, e la Franziskanerkirche, ossia la Chiesa dei Francescani, costruita tra il 1426 e il 1436.

Itinerario a piedi per Lucerna: Jesuitenkirche

Giunti ormai a metà pomeriggio, ci siamo diretti al secondo museo che avevamo in programma per la giornata, il Kunstmuseum, ovvero il Museo dell’Arte di Lucerna, aperto nel 2000 al piano superiore del Centro Cultura e Congressi nei pressi della stazione ferroviaria. La collezione è composta principalmente da arte svizzera dal Rinascimento ad oggi, con un particolare focus sui quadri paesaggistici del XIX e XX secolo e sull’arte internazionale a partire dal 1960. Al suo interno vengono allestite spesso anche esposizioni temporanee: quando siamo andati noi, ad esempio, era in programma la mostra Turner, il mare e le Alpi, dedicata agli acquerelli del celebre artista. 

Itinerario a piedi per Lucerna: Kunstmuseum

Per concludere il nostro giro di Lucerna, abbiamo poi provato un’ultima attrazione, la Cremagliera, che con un biglietto di 2,50 CHF per 30 minuti, consente di ammirare uno splendido panorama sull’intera città: il punto di arrivo è lo Château Gütsch, un castello oggi adibito a lussuoso hotel che noi abbiamo ammirato soltanto dall’esterno, circondato da un parco dove sono esposte varie sculture di arte moderna.

Itinerario a piedi per Lucerna: Château Gütsch

Il nostro itinerario a piedi per Lucerna in giornata si è concluso in questo modo, ma vi lascio un consiglio ulteriore: se ne avete la possibilità, non perdetevi una passeggiata per il centro storico della città anche di sera, quando tutto è illuminato e ancora più magico! 

Itinerario a piedi per Lucerna: passeggiata serale

2 commenti

  • Matilde

    Gennaio 10, 01 2020 05:05:35

    Dalle foto sembra una città adatta a me e che adorerei. Dovrebbe anche essere comoda da raggiungere in quanto servita da Flixbus. Complimenti perché dalle foto rende l’idea del giro che hai fatto.

    • Chiara

      Gennaio 10, 01 2020 11:55:10

      Lucerna è davvero piacevole, forse non è la più famosa fra le città svizzere, ma merita sul serio una bella visita!

Leave a Reply